top of page
  • Facebook
  • Instagram
  • busta

Un giardino è un ottimo insegnante

La Mostra “Il sole ritrovato. L’illustrazione del secondo ’900 a Sarmede”, in corso alla Casa della Fantasia di Sarmede, si apre con un piccolo omaggio ai giardini di Štěpán Zavřel, dimensione cara all’artista, coltivata nei libri e non solo.

Pensiamo al giardino incantato di Pinin e a quello amato da Liduschka, al giardino d’acqua di Vodník e a quello segreto della città dei fiori e ai tanti altri giardini immaginati, compreso il giardino del paradiso.

Štěpán Zavřel, Il giardino segreto, collezione Fondazione Štěpán Zavřel

Il percorso proposto attinge alle opere presenti in collezione, documentando soltanto una parte della produzione del maestro, sufficiente però a chiarirne la centralità e allo stesso tempo la varietà.

L’Eden alla Rousseau è immerso in una natura fitta, quasi un’oasi vegetale; i verdi lussureggianti di Ario e di Ester richiamano l’Oriente tra fiori e frutti esotici; il giardino segreto della città dei fiori oltrepassa i muri di mattoni e lascia traboccare forme colorate. Lo studio della fontana, a sua volta, ci ricorda l’importanza vitale dell’acqua nella cura della terra e di qualsiasi sua creatura.  




Chi ha frequentato la casa di Štěpán Zavřel andrà subito con il pensiero alla fontana davanti all’ingresso e al giardino di Rugolo, costruito tra gli archi di pietra e una lucente vegetazione di noccioli, susini selvatici, palme, file di iris in miniatura, e tutto attorno, a segnare l’orizzonte, gli antichi gelsi delle colline trevigiane.

Ma del giardino in questa sede ci interessa mettere in luce l’essenza, mutevole per natura, e il pensiero, sperando possa essere l’inizio di un nuovo percorso. Per questo abbiamo preso in prestito le parole di una delle più grandi progettiste di giardini, Gertrude Jekyll:

“Un giardino è un ottimo insegnante. Insegna la pazienza e un’attenta vigilanza, l’industriosità e la parsimonia, e più di tutto, la fiducia totale”.

E non è un caso forse che la Scuola d’Illustrazione sia nata proprio nel giardino di Rugolo attorno ai tavoli di pietra.

Štěpán Zavřel, La fontana, collezione Fondazione Štěpán Zavřel

Questo testo è stato scritto per la mostra che ho curato:

"Il sole ritrovato. L'illustrazione del secondo '900 a Sarmede"

Casa della Fantasia, Sarmede, Treviso

28 giugno - 20 ottobre 2024


Foto di Serena Pea

Grafica di Stefano Savioli


Silvia Paccassoni per Dorature. Storie di illustrazione - 2024

© riproduzione riservata



Comments


bottom of page