• Facebook
  • Instagram
  • busta

Bloom, la storia di una stilista. Elsa Schiaparelli



“Il colore mi balenò davanti agli occhi come un lampo. Brillante, impossibile, sfrontato, piacevole, energico, come tutta la luce, tutti gli uccelli e tutti i pesci del mondo messi insieme, un colore proveniente dalla Cina e dal Perù, non occidentale; un colore shocking puro e non diluito”.


È la creatrice del rosa shocking a raccontarne la nascita. È Elsa Schiaparelli, detta Schiap, la creatura fatta di moda e arte, di sorpresa e meraviglia, di eleganza e bellezza.

È una stilista celebre, le sue invenzioni artistiche scrivono la storia della moda. Ma prima di tutto questo, Schiap è stata una bambina piena di pensieri insondabili e di domande, con un’attitudine alle imprese improbabili, come quella di farsi crescere in viso un giardino per assomigliare ai fiori. Una bimba che si sente incompresa dai genitori e che fortunatamente ha anche zii straordinari.

La scrittrice Kyo Maclear e l’illustratrice Julie Morstad narrano la sua vita da bambina in “Bloom. La storia di una stilista. Elsa Schiaparelli”, edito in Italia da HarperCollins.

È un libro sfrontatamente bello ed energico, proprio come il suo colore.

Le parole accompagnano un fiorire di immagini, in attesa che il seme si trasformi in fiore. “Sono un’esploratrice, un’artista circense, persino una notte stellata. Mi travesto. Fingo. Improvviso. Il mondo sembra più luminoso. Dentro di me sta sbocciando un’artista”.

“Bloom” porta con sé un messaggio molto chiaro: la bellezza non risiede nelle convenzioni e nei giudizi delle persone, ma sboccia nell'imperfezione.

“Le donne che ispiro, le donne che mi ispirano e persino la me stessa bambina che un tempo si sentiva così brutta da piantarsi dei semi sul viso… Tutte noi insieme sbocciamo e sbocciamo".

Un libro per tutte.




©2020 Dorature di Silvia Paccassoni

All rights reserved

  • Facebook
  • Instagram
  • busta

We try our best to attribute images, videos, and quotes to their creators and original sources. If you see something on Dorature that is misattributed or you would like removed, please contact us.