• Facebook
  • Instagram
  • busta

Da uno a dieci… la moda


Dieci libri attorno a un tema: le bibliografie tematiche di Silvia Paccassoni e Alice Bigli


Premessa

Le bibliografie tematiche nascono un po’ per gioco, un po’ come occasione di confronto e, a volte, diventano strumento di lavoro. Attorno a un tema, ma è meglio forse dire a un’icona dell’immaginario, proviamo a scegliere dieci libri eccellenti all’insegna della massima bibliodiversità, mescolando libri per bambini, ragazzi, adulti, illustrati, narrativa, divulgazione, saggistica, prosa e rima, classici e novità. La sfida è seguire un tema nelle infinite declinazioni, intuire i percorsi da esplorare, mantenendo la qualità del libro proposto come stella polare del viaggio.

Isabelle Arsenault, Ninnananna di stoffa. La vita tessuta di Louise Bourgeois, testo di Amy Novesky, Mondadori

Il tema: la moda

Il tema della moda ci ha permesso di incontrare figure dell’immaginario e della realtà: sagge regine e vanitosi imperatori, bambine dai fili spezzati e dai sogni folli, sarti dalle doti magiche. Una vera e propria galleria di ritratti.

A iniziare da I vestiti della Regina, fiaba in versi in forma di pop-up, in cui il mestiere del cucire diventa un modo per affrontare l’attesa e la mancanza. Una piccola storia di generosità e coraggio, come quella di Mary si veste come le pare di Keith Negley (la Margherita edizioni), ispirata alla vita di Mary Edwards Walker (Oswego, 1832 – 1919), l’attivista statunitense che si fa arrestare perché indossa i pantaloni, abbigliamento vietato alle donne. L’albo racconta Mary bambina nelle prime battaglie contro le ingiuste norme sociali dell’epoca. Mary vuole vestire comoda per andare nei campi, giocare, correre, per questo decide di indossare i pantaloni. Mary si laureerà in medicina e passerà la sua vita a combattere per le donne.

Kate Negley, Mary si veste come le pare, la Margherita Edizioni

Come in un dialogo aperto, l’albo di Keyth Negley chiama a sé I vestiti impossibili di Chiara Rapaccini (Salani Editore). La protagonista Carlotta vuole possedere vestiti impossibili per fare cose impossibili: il cappello nevoso che attira la neve, il cappello torta da usare nel giorno del compleanno, il vestito alato e il golfino con la radio, la scarpa ingarbugliata e la scarpa scivolo.

Emily Sutton, Clara Button a Londra. Una giornata magica, testo di Amy De La Haye, Donzelli Editore

Alla piccola Clara Button bottoni e tessuti servono per intrecciare storie di memoria. Quando cuce i vestiti per le bambole indossa un cappello pieno di margherite appartenuto a Elsie, la nonna che non ha mai conosciuto ma che sente di amare profondamente. A proposito di cappelli, Clara sta per vivere un’avventura inaspettata al Victoria and Albert Museum di Londra: Clara Button a Londra. Una giornata magica di Amy de la Haye e Emily Sutton (Donzelli).

Di fili, trama e ordito, si racconta in Ninnananna di stoffa. La vita tessuta di Louise Bourgeois di Amy Novesky e Isabelle Arsenault (Mondadori). Tutto ha inizio in una fabbrica di arazzi situata in riva all’acqua: qui la famiglia di Louise lavora, riparando tessuti consumati dal tempo. A dodici anni anche lei impara il mestiere e disegna i frammenti mancanti degli arazzi. Sa tessere e tingere. Nel frattempo studia la matematica e le stelle che un giorno abbandona. Sceglie di ritessere la tela che si è rotta, come quella del ragno. “Con il tessuto rimasto della sua vita, Louise tessé una ninnananna di stoffa. Tessé il fiume che l’aveva cresciuta, rosa materno, blu nella tonalità dell’acqua. Tessé una madre che cuciva al sole, una bambina addormentata sotto le stelle, e tutto quello che aveva sempre amato”.

Isabelle Arsenault, Ninnananna di stoffa. La vita tessuta di Louise Bourgeois, testo di Amy Novesky, Mondadori

Un libro prezioso per parole e immagini sulla vita dell’artista Louise Bourgeois.

Ancora una voce vera, fatta di dolore e creatività, è Bloom. La storia di una stilista. Elsa Schiaparelli di Kyo Maclear e Julie Morstad (HarperCollins). Elsa è una bambina che non si sente a proprio agio nel mondo degli adulti, anzi ne avverte il rifiuto. Ribelle e anticonformista, quando riesce a guardare il mondo dalla parte delle stelle sboccia come un fiore, disegna abiti da sogno, crea il rosa shocking. “Mi libero delle parole dure di mia madre e delle critiche di mio padre. Posso essere audace, diversa, me stessa. Pianto un nuovo seme di bellezza”.

Julie Morstad, Bloom, La storia di una stilista Elsa Schiaparelli, testo di Kyo Maclear, HarperCollins

Ancora figure autentiche dal mondo della moda: Coco Chanel, stilista che ha rivoluzionato il modo di vestire delle donne, raccontata nell’albo “Coco. Una fiaba moderna all’insegna dell’eleganza” di Annemarie Van Haeringen (Edizioni White Star), “Audrey Hepburn e Hubert de Givenchy. Storia vera di un’amicizia” di Philip Hopman (Pulce Edizioni), “La ragazza indossava Dior”, il fumetto di Annie Goetzinger (Bao Publishing). Chiude idealmente il gioco dei dieci libri attorno a un tema “I vestiti nuovi dell’imperatore” di Steven Guarnaccia (Corraini), un ricercato, ironico, brillante libro illustrato che pur raccontando di cieca vanità e abiti invisibili, crea un raffinato catalogo di moda.


Da uno a dieci

I vestiti della regina, Salani

Mary si veste come le pare, Kate Negley, la Margherita Edizioni

Clara Button a Londra. Una giornata magica, Amy De La Haye e Emily Sutton, traduzione di Bianca Lazzaro, Donzelli Editore

I vestiti impossibili, Chiara Rapaccini, Salani Editore

I vestiti nuovi dell’imperatore, Steven Guarnaccia, traduzione di Aurelia Di Meo, Corraini Edizioni

Ninnananna di stoffa. La vita tessuta di Louise Bourgeois, Amy Novesky e Isabelle Arsenault, traduzione di Chandra L. Candiani, Mondadori

Bloom, La storia di una stilista Elsa Schiaparelli, Kyo Maclear e Julie Morstad, traduzione di Mara Pace, HarperCollins

Audrey Hepburn e Hubert de Givenchy, Philip Hopman, traduzione di Elena Spagnoli, Pulce Edizioni

Coco. Una fiaba moderna all’insegna dell’eleganza, Annemarie Van Haeringen, traduzione di Simona Pettinari, Edizioni White Star

La ragazza indossava Dior, Annie Goetzinger, traduzione di Francesco Savino, Bao Publishing



Alice Bigli - Allenatori di lettura